Doccia in muratura: Vantaggi e svantaggi

Se ami viaggiare e frequentare agriturismi o bed & breakfast ti sarà senz’altro capitato di trovare in bagno una doccia in muratura. Questo tipo di doccia è infatti molto adatto a strutture rustiche, ma con i giusti materiali può essere una validissima soluzione anche per ambienti moderni ed eleganti.

Viaggiare è utile anche per questo motivo, innamorarsi di un certo tipo di arredamento è una esperienza esaltante per chiunque. Il bagno solitamente colpisce quando lo si vive per un certo periodo e volerlo riprodurre nella propria casa è un sogno.

Bisogna chiedersi se la doccia in muratura una soluzione adatta a tutti; quali sono i vantaggi e gli svantaggi? Cos’è bene tenere presente prima di rivoluzionare il nostro bagno?

Iniziamo col dire che se siete i fortunati possessori di una casa al mare o in campagna una doccia in muratura è sicuramente la soluzione ideale per l’esterno. Risulta però anche l’ideale per tutti quei bagni dalla pianta irregolare che offrono l’opportunità di utilizzare rientranze, sottoscala e altri spazi angusti altrimenti difficili da sfruttare.

Si tratta molto spesso di spazi scarsamente illuminati e sarà quindi necessario pensare ad un’illuminazione adeguata, ma anche questo aspetto, se sapientemente sfruttato, alla fine potrebbe consentirvi di creare effetti di luce particolari che daranno prestigio e valore all’ambiente.

Se il vostro bagno ha una pianta regolare è comunque sempre possibile installare una doccia in muratura tramite la creazione una o più pareti. La soluzione più economica è quella di realizzarle con del semplice cartongesso idrorepellente, ma se pensate di utilizzarle anche come supporto per mobili o altri sanitari, dovrete usare materiali più solidi, come il mattone forato o il gasbeton.

Particolarità del bagno in muratura

Non trattandosi di un box già prefabbricato, l’accesso alla nostra doccia in muratura ci lascia liberi di spaziare tra soluzioni molto diverse, sia come impatto estetico che come costi. Possiamo andare dalla più costosa porta in cristallo temperato a quella in materiali plastici, fino anche ad una semplice tenda, purché ovviamente di materiale idrorepellente e abbastanza pesante da non essere mossa da spostamenti d’aria.

Da considerare per le docce in muratura è la facilità di pulizia: rispetto ad un box doccia tradizionale si avranno molte meno superfici trasparenti e questo ci permetterà di non doverci curare dei tipici ed antiestetici depositi di calcare che su queste superfici sono particolarmente evidenti.

Ovviamente ci sono anche degli svantaggi. Il primo è l’illuminazione, in special modo quella naturale, che in caso di posa in opera di pareti sarà sicuramente ostacolata. L’utilizzo del vetrocemento come materiale per costruirle potrebbe essere un’idea per mitigare il problema.

Un altro svantaggio è rappresentato dalle dimensioni: si dovranno considerare uno spazio occupato per ogni parete che dovremo creare con un ingombro superiore a quello della parete di un box doccia tradizionale.

Doccia in muratura fai da te

È così complesso realizzare una doccia in muratura? È possibile crearsela da soli? La risposta a questa domanda ovviamente dipende dal grado di dimestichezza con l’idraulica e le opere murarie. Se si vuole rimanere su un’opera basica allora non è necessario essere dei grandi esperti.

Anzi, uno dei grandi vantaggi di questo tipo di doccia è che, se si è una persona naturalmente portata verso i lavori manuali, è possibile costruirsela da soli. Non mancano sicuramente i tutorial su YouTube dove qualcuno mostrerà come realizzare da soli la doccia in stile rustico.

Attenzione però non tutto ciò che viene mostrato è realmente facile. Bisogna saper scegliere i materiali giusti, ricordando che è necessario dotare sia le pareti che i pavimenti della necessaria impermeabilizzazione. In special modo, se decidi di non installare un piatto doccia, ponete particolare attenzione nella posa della guaina idrorepellente e all’inclinazione del pavimento che, senza essere eccessiva, deve convogliare l’acqua verso lo scarico.

Il fai da te è una possibile soluzione ma chi conosce questo lavoro sicuramente non incapperà in piccole imprecisioni che col tempo diventano problemi.

Doccia in muratura o vasca? Quale scegliere?

Non tutti però in fase di ristrutturazione del proprio bagno decidono di installare una doccia realizzata in muratura, preferendo invece la più tradizionale vasca. Fermo restando che l’ideale sarebbe ovviamente poterle avere entrambe, se si tratta di decidere tra l’una e l’altra quale ci conviene scegliere? Cerchiamo di analizzare brevemente i punti a vantaggio delle due soluzioni.

La vasca da bagno è un simbolo antico di massimo confort. Per chi ne ha la possibilità poi, averla con incluso l’idromassaggio, è un elemento di grande valore, sia per il bagno che per l’intero appartamento, tanto che in alcune soluzioni d’arredo più ardite può persino essere posta in altri locali come la camera da letto.

Senza arrivare a questi eccessi, una vasca consente di avere momenti di estremo relax, con la possibilità di rendere il bagno un vero e proprio rito rigenerante, tramite la presenza di luci soffuse e candele aromatiche e l’utilizzo olii e sali da bagno.
Alcune soluzioni come la vasca con sportello hanno il vantaggio di disporre anche di una doccia, così se proprio si ha fretta non si è sempre costretti a fare il bagno, cosa che viceversa con la doccia non è certo possibile.

Tuttavia, la doccia rimane la soluzione preferita da molti, per diversi motivi. Il primo è la praticità: per quanto anche in una vasca si possa sempre fare una doccia, disporre di un vero e proprio box apposito rappresenta una soluzione molto più comoda e veloce.

Altri due vantaggi della doccia sono le dimensioni, sicuramente ridotte, rispetto a una vasca, ed il consumo d’acqua, inferiore in media del 30/50% ma che per docce veloci può arrivare anche al 60/70%. È intuitivo come questi aspetti per molti siano importanti e il primo in special modo possa essere vincolante.

Effetto roccia delle pareti della doccia

In ogni caso se avete dei dubbi il nostro consiglio e di scegliere fornitori affidabili che sapranno sicuramente consigliarvi la soluzione che meglio si adatta al vostro bagno e al vostro stile di vita, aumentando il valore della vostra casa.

Il punto è proprio questo, chi desidera ristrutturare l’arredo bagno, lo fa per svariati motivi. Difficilmente si peggiora il design. La doccia e la vasca da bagno in un certo senso hanno in comune un fattore che oggi è divenuto importante anche per il valore immobiliare.

Un bagno con una doccia in muratura rende tutta la casa, un immobile di pregio. Oltre a questa conseguenza ve n’è un’altra. Il rivestimento delle pareti può essere fatto in modo da ricordare l’effetto di una vera e propria cascata. La roccia genera benessere alla vista e al tatto proprio perché in qualche modo ci ricorda la natura. L’effetto roccia, in un angolo del bagno, unitamente allo scroscio dell’acqua, ci catapultano nell’eden ed è ciò di cui tutti abbiamo bisogno.